Contributi

Insieme, per fare di più

Sosteniamo gli enti e le associazioni in due modi:

  • destiniamo una parte dell'utile a erogazioni liberali e di beneficienza
  • sponsorizziamo le iniziative ad alto valore sociale, siano esse sportive, ricreative o di promozione del territorio

 

 

RICHIESTA CONTRIBUTI
È necessario compilare correttamente tutti i campi indicati nel form al fine di evitare che la proposta non venga accettata. La richiesta di contributi verrà esaminata solo se verranno compilati correttamente tutti i campi del form che segue. La richiesta deve essere sempre corredata da una relazione dell’iniziativa a cui è destinata nella quale deve emergere come l’Ente intende comunicare che la stessa è sostenuta dal contributo della Banca Centro Lazio (ad esempio: pubblicità, brochure, locandine manifesti, gadget, ecc.)

 

ATTENZIONE! Le richieste devono essere effettuate almeno 45 giorni prima dalla data dell’evento, altrimenti non saranno prese in considerazione.

Allega i file relativi all'evento: locandina, programma, etc etc. File ammessi .docx, .doc, .pdf. File Max 9Mb Per allegare più file crea una cartella (.zip)

Richiesta contributi

Con il presente documento (“Informativa”) il Titolare del trattamento, come di seguito definito, desidera informarLa sulle finalità e le modalità del trattamento dei Suoi dati personali e sui diritti che Le sono riconosciuti dal Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche, con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla loro libera circolazione (“GDPR”).
La presente informativa si rivolge a richiedenti contributi persone fisiche e ai dipendenti, amministratori e referenti dei richiedenti dei contributi di cui il Titolare deve trattare i dati al fine di stipulare o dare seguito alla richiesta di contributo.

1. Chi sono il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati (DPO)
Titolare del trattamento è Banca Centro Lazio Credito Cooperativo Società Cooperativa, con sede legale in Palestrina – Viale della Vittoria 21, in persona del legale rappresentante pro tempore.
Il Titolare ha nominato un Responsabile della protezione dei dati (“Data Protection Officer” o “DPO”), che Lei potrà contattare per l’esercizio dei Suoi diritti elencati al successivo punto 7, nonché per ricevere qualsiasi informazione, scrivendo a: info@bancacentrolazio.net

2. Quali dati personali trattiamo
2.1. Dati personali comuni
Per le finalità indicate nella presente Informativa, il Titolare può trattare i dati personali comuni dei richiedenti contributi o di dipendenti, amministratori e referenti dei richiedenti contributi quali, ad esempio, dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail ed altri recapiti, un numero di identificazione) e dati relativi alla natura della richiesta di contributo al Titolare.
2.2. Fonte dei dati personali
I Suoi dati personali trattati dal Titolare sono quelli forniti direttamente da Lei o raccolti presso terzi (ad esempio, Associazione/Ente/società per cui opera, richiedente il contributo al Titolare). La presente Informativa copre anche i trattamenti dei Suoi dati personali acquisiti da terzi.

3. Finalità del trattamento e base giuridica
I trattamenti cui saranno sottoposti i Suoi dati personali sono finalizzati esclusivamente all’espletamento delle attività connesse alla richiesta di contributi, alla successiva gestione degli adempimenti amministrativi, contabili, fiscali, nonché all’adempimento di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo.
Per tutti i trattamenti dei Suoi dati personali previsti dalla presente Informativa, la base giuridica del trattamento è costituita:
- nell’ipotesi in cui il richiedente il contributo sia una persona fisica:
-- dalla necessità di gestire la richiesta di contributo, nel rispetto dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b), GDPR; e
-- dalla necessità di adempimento di obblighi di legge, nel rispetto dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera c), GDPR;

- nell’ipotesi in cui il richiedente il contributo sia una persona giuridica:
-- dall’interesse legittimo del Titolare a trattare i dati personali dei dipendenti, referenti o amministratori del richiedente il contributo persona giuridica ai fini dell’istruttoria della richiesta di contributo, nel rispetto dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera f), GDPR.
Di conseguenza, i Suoi dati personali saranno esclusivamente trattati nella misura in cui sia strettamente necessario alla gestione del rapporto in essere tra il Titolare e la società per la quale Lei opera, richiedente il contributo al Titolare; e
-- dalla necessità di adempimento di obblighi di legge, nel rispetto dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera c), GDPR.

4. Natura del conferimento e conseguenze di un rifiuto di conferire i dati personali
Il conferimento dei dati personali costituisce requisito necessario per la gestione della richiesta di contributo. Il mancato conferimento dei dati comporterà, pertanto, l’impossibilità per il Titolare di procedere all’istruttoria della richiesta.

5. Con quali modalità saranno trattati i Suoi dati personali
Il trattamento dei Suoi dati personali avverrà, nel rispetto delle disposizioni previste dal GDPR, mediante strumenti cartacei, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità indicate e, comunque, con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità alle disposizioni previste dall’articolo 32 GDPR.

6. Periodo di conservazione dei Suoi dati personali
Il Titolare utilizzerà i Suoi dati personali esclusivamente per il tempo necessario alla gestione della richiesta di contributo, nonché per l’adempimento degli obblighi legali previsti dalla normativa.
Successivamente, i Suoi dati personali saranno conservati per un periodo massimo di 10 anni a partire dall’erogazione del contributo, nel rispetto del periodo di prescrizione previsto dal codice civile italiano.

7. A quali soggetti potranno essere comunicati i Suoi dati personali e chi può venirne a conoscenza
Per il perseguimento delle finalità descritte al precedente punto 3, i Suoi dati personali saranno conosciuti dai dipendenti, dal personale assimilato e dai collaboratori del Titolare, che opereranno in qualità di persone autorizzate al trattamento dei dati personali.
Inoltre, i Suoi dati personali saranno trattati da soggetti terzi appartenenti alle seguenti categorie:
a) soggetti di cui, a vario titolo, il Titolare si avvale per la gestione della richiesta;
b) soggetti che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico;
c) soggetti che forniscono attività di consulenza legale e/o fiscale;
d) autorità e organi di vigilanza e controllo.

I soggetti appartenenti alle categorie sopra riportate operano, in alcune ipotesi, in totale autonomia come distinti Titolari del trattamento, in altre ipotesi, in qualità di Responsabili del trattamento appositamente nominati dal Titolare nel rispetto dell’articolo 28 GDPR.
L’elenco completo e aggiornato dei soggetti a cui i Suoi dati personali possono essere comunicati può essere richiesto scrivendo all’indirizzo email info@bancacentrolazio.net
I dati personali trattati dal Titolare non saranno trasferiti all’esterno dell’Unione europea e non saranno oggetto di diffusione.


8. Quali diritti Lei ha in qualità di interessato
In relazione ai trattamenti descritti nella presente Informativa, in qualità di interessato Lei potrà, alle condizioni previste dal GDPR, esercitare i diritti sanciti dagli articoli da 15 a 21 del GDPR e, in particolare, i seguenti diritti:
- diritto di accesso: diritto di ottenere conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e, in tal caso, ottenere l'accesso ai Suoi dati personali – compresa una copia degli stessi – e la comunicazione, tra le altre, delle seguenti informazioni:
a) finalità del trattamento;
b) categorie di dati personali trattati;
c) destinatari cui questi sono stati o saranno comunicati;
d) periodo di conservazione dei dati o i criteri utilizzati;
e) diritti dell’interessato (rettifica, cancellazione dei dati personali, limitazione del trattamento e diritto di opposizione al trattamento;
f) diritto di proporre un reclamo;
g) diritto di ricevere informazioni sulla origine dei miei dati personali qualora essi non siano stati raccolti presso l’interessato;
h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione;

- diritto di rettifica: diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che La riguardano e/o l’integrazione dei dati personali incompleti;

- diritto alla cancellazione (diritto all’oblio): diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali che La riguardano, quando:
a) i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per cui sono stati raccolti o altrimenti trattati;
b) Lei ha revocato il Suo consenso e non sussiste alcun altro fondamento giuridico per il trattamento;
c) Lei si è opposto con successo al trattamento dei dati personali;
d) i dati sono stati trattati illecitamente;
e) i dati devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale;
f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1, GDPR.
Il diritto alla cancellazione non si applica nella misura in cui il trattamento sia necessario per l’adempimento di un obbligo legale o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

- diritto di limitazione di trattamento: diritto di ottenere la limitazione del trattamento, quando:
a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali;
b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
c) i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
d) l’interessato si è opposto al trattamento, come oltre indicato, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato;

- diritto di opposizione: diritto di opporsi, in qualsiasi momento, al trattamento dei dati personali che La riguardano basati sulla condizione di legittimità del legittimo interesse, compresa la profilazione, salvo che sussistano motivi legittimi per il Titolare di continuare il trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

- diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Montecitorio n. 121, 00186, Roma (RM).

I diritti di cui sopra potranno essere esercitati, nei confronti del Titolare, contattando i riferimenti indicati nel precedente punto 1.
Il Titolare provvederà a prendere carico della Sua richiesta e a fornirLe, senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della stessa, le informazioni relative all’azione intrapresa riguardo alla Sua richiesta.
L’esercizio dei Suoi diritti in qualità di interessato è gratuito ai sensi dell’articolo 12 GDPR. Tuttavia, nel caso di richieste manifestamente infondate o eccessive, anche per la loro ripetitività, il Titolare potrebbe addebitarle un contributo spese ragionevole, alla luce dei costi amministrativi sostenuti per gestire la Sua richiesta, o negare la soddisfazione della sua richiesta.

La informiamo, infine, che il Titolare potrà richiedere ulteriori informazioni necessarie a confermare l’identità dell’interessato.
Con la presente, dichiaro di aver ricevuto da parte del Titolare l’informativa sull’uso dei miei dati personali e di acconsentire, ai sensi della normativa sulla privacy, al trattamento da parte dello stesso dei dati personali da me forniti per lo svolgimento delle attività necessarie alla gestione ed erogazione del contributo.